FANDOM


Articolo Principale: 1199 Panigale

Ducati 1199 Panigale

Campionato mondiale Superbike 2014

1199 Panigale - SBK 2014.jpg
Costruttore: Ducati
Categoria: Moto da competizione Superbike
Stagione: 2014
Sostituisce: 1199 Panigale RS (2013)
Sostituita da: Panigale R Superbike
Piloti ufficiali:

34 - Giugliano

7 - Davies

Risultati
GP Vinti: 0
Podi: 6
Giri veloci: 6
Pole Position: 1

La Ducati 1199 Panigale è una moto da competizione prodotta dal reparto Ducati Corse, per partecipare al campionato del mondo di Superbike 2014. La moto sostituisce la 1199 Panigale RS precedente.

Storia

Le novita regolamentari:

Numerose le novità regolamentari ed organizzative introdotte da questa stagione. Il numero di motori utilizzabili da ogni pilota per l'intero campionato viene limitato a 8 unità (a titolo esemplificativo, Max Biaggi nella stagione 2010 ha usato 42 differenti unità propulsive nella sua Aprilia), e anche le tipologie di rapporti del cambio sono limitate a due serie (sebbene non sia limitato il numero di ingranaggi di ricambio). Ridotto poi di circa la metà il costo del pacchetto freni/sospensioni e imposto un prezzo fisso alle case per il pacchetto completo moto/ricambi/assistenza, affinché sia maggiormente accessibile ai team privati il materiale "semi-ufficiale".

Ma la novità più rilevante riguarda l'introduzione di una nuova categoria di moto che correranno insieme alle Superbike, tale classe di motociclette viene chiamata Superbike EVO. Le Superbike EVO rispettano i dettami tecnici delle motociclette Superstock per quel che concerne parte motoristica ed elettronica, mentre per la ciclistica esse rispettano lo stesso regolamento esistente per le Superbike. L'istituzione di questa nuova categoria, ispirata dal campionato britannico (che l'ha introdotta per i privati nel 2010 ed estesa a tutti dal 2012), va nella direzione della riduzione dei costi, con le squadre che approfittano dei risparmi di circa l'80% sui costi dei motori per l'intera stagione legati all'uso di componenti più vicini alla produzione di serie.

Altra modifica regolamentare riguarda il sistema di qualifiche, che non si svolgerà con il sistema della Superpole (qualifiche divise in tre frazioni, andando via via eliminado i piloti più lenti) ma andando a mutuare quello che il sistema di qualificazione in vigore nel motomondiale.

Dal punto di vista organizzativo, la Dorna, dopo aver accuratamente evitato le concomitanze col Motomondiale, ha modificato anche gli orari di inizio della gare, con la prima che si svolgerà alle ore 10:30 e la seconda che comincerà alle 13:10, per non accavallare gli spazi televisivi della superbike con quelli della Formula 1 nei weekend di concomitanza delle gare.

Risultati stagione:

Dopo la pessima stagione 2013, con il team Alstare. Ducati rintronduce una squadra gestita direttamente da Ducati Corse, denominata Ducati Superbike Team.

Nella prima round, a Philip Island, in Australia, Davide Giugliano ottiene in entrambe le gare il quarto posto, mentre Chaz Davies termina ottavo in gara 1 e settimo in gara 2.

Scheda tecniche

Telaio Monoscocca in alluminio
Sospensioni Forcella anteriore pressurizzata Öhlins RSP25 rovesciata da 42mm, forcellone monobraccio in alluminio con mono-ammortizzatore Öhlins RSP40
Cerchi OZ forgiati in alluminio 3.50x17’’ anteriore e 6.00x17’’ posteriore
Lunghezza 2070 mm
Larghezza 670 mm
Interasse 1450 mm
Capacità Serbatoio 23,9 l
Peso a secco 165 kg, con acqua ed olio (variabile da 165 kg a 171 kg secondo regolamento FIM
Freni Anteriori Pinze Brembo radiali P4X30-34 con dischi flottanti da 328mm
Freno Posteriore Pinza Brembo radiale P2X34 con disco flottante 218mm
Pneumatico Anteriore Pirelli slick 120/70-R17
Pneumatico Posteriore Pirelli slick 200/60-R17
Motore Superquadro
Tipo Bicilindrico 4 tempi a L di 90°
Cilindrata 1198 cm3
Alesaggio x Corsa 112 mm x 60.8 mm
Distribuzione Desmodromica, 4 valvole per cilindro.
Raffreddamento a liquido
Gestione Motore Centralina accensione-iniezione Magneti Marelli WLF
Alimentazione Iniezione elettronica, corpi farfallati motorizzati indipendenti a sezione ellittica (secondo regolamento FIM air restrictor non applicato o variabile da 46mm a 52mm)
Iniettori Mitsubishi SF2204, 2 iniettori per cilindro
Scarico Termignoni 2 in 1 in 2 in acciaio inox/titanio, 2 silenziatori in titanio
Potenza massima > 210CV** a 11500 giri/min all’albero
Velocità massima > 310 km/h
Lubrificazione Forzata ad ingranaggi
Cambio 6 marce, ingranaggi a denti dritti
Frizione EVR con antisaltellamento multidisco in bagno d'olio con comando idraulico

Risultati

Gran Premio Circuito Davide Giugliano Chaz Davies
Gara 1 Gara 2 Gara 1 Gara 2
Australia Phillip Island 4 4 8 7
Aragon Aragon 8 7 4 Rit
Olanda Assen Rit 3 7 8
Italia Imola Rit 6 2 2
Regno Unito Donington Rit 4 5 5
Malesia Sepang 8 10 4 8
San Marino Misano 8 9 4 Rit
Portogallo Portimao 7 2 18 3
USA Laguna Seca 4 Rit Rit
Spagna Jerez Rit Rit 3 4
Francia Magny-Cours 7 Rit Rit 9
Qatar Doha/Losail 5 8 7 5

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale