FANDOM


Ducati Desmosedici RR
Desmosedici RR.jpg
Costruttore: Ducati
Categoria: Race Replica
Periodo di produzione: 2007 - 2008
Presentazione: Gran Premio d'Italia 2006
Cilindrata: 989 cm3
Potenza: 200 CV
Progettista: Team Ducati Corse

La Ducati Desmosedici RR è una motocicletta stradale sportiva Race Replica prodotta nel 2007 e nel 2008.

Lo sviluppo è stato affidato interamente agli ingegneri di Ducati Corse, che hanno sviluppato la moto sulla base della Desmosedici GP6, la moto impiegata da Ducati nel MotoGP 2006.

Caratteristiche tecniche:

Motore:

Il motore è un V4 a 90° definito a L, 989 cm³ di cilindrata, con 4 valvole per cilindro, doppio albero a camme desmodromico in testa (comandati a cascata di ingranaggi) e configurazione "Twin Pulse" a scoppi asimmetrici. Quest'ultima caratteristica rende l'erogazione molto simile a quella di un bicilindrico accoppiando gli scoppi dei cilindri gemelli, a differenza della configurazione "Four Pulse".

Come tutta la moto, anche il propulsore è costruito con materiali speciali e leggerissimi: valvole e bielle in titanio, basamento e teste in lega d'alluminio fusi in terra, coperchi motore in magnesio fusi in terra. La potenza sviluppata, con scarichi aperti e centralina dedicata, supera i 200 cv.

Il cambio, a 6 marce, è completamente estraibile (caratteristica che permette la sostituzione e la modifica dei rapporti in modo rapido), mentre la frizione è multidisco a secco, completa di meccanismo antisaltellamento.

Telaio e ciclistica:

Il telaio è il classico traliccio di tubi in acciaio (segno distintivo di tutte le Ducati), con l'aggiunta di piastre ricavate dal pieno. Il telaietto reggisella è in carbonio.

Il reparto ciclistica vanta, all'avantreno, una forcella Öhlins pressurizzata a steli rovesciati da 43mm di diametro trattati al nitruro di titanio (TiN) per una maggior scorrevolezza, completamente regolabile (precarico molle, compressione ed estensione idraulica). Al retrotreno è presente un forcellone in alluminio scatolato, su cui lavora il monoammortizzatore Ohlins completamente regolabile (precarico molla, compressione ed estensione idraulica per alte e basse velocità). I cerchi Marchesini in magnesio forgiato, a 7 razze, calzano pneumatici Bridgestone appositamente creati per la Desmosedici RR.

L'impianto frenante è Brembo, e vanta una coppia di dischi da 330 mm all'anteriore, lavorati da pinze radiali monoblocco a 4 pistoncini (azionate da una pompa radiale), e da un singolo disco da 240 mm al posteriore, servito da una pinza a due pistoncini contrapposti.

Lo scarico, infine, è del cosiddetto tipo "a camino", quindi i gas fuoriescono da aperture praticate sul codino.

Scheda tecnica

Tipo 4 cilindri ad L, distribuzione Desmodromica con doppio albero a camme in testa, comando a cascata di ingranaggi, 4 valvole per cilindro, raffreddamento a liquido
Cilindrata 989 cc
Alesaggio per corsa 86 x 42,56 mm
Compressione 13,5:1
Potenza 200 CV - 147,1 kW @ 13800 giri/min (con scarico aperto)
Coppia 11,8 kgm - 116 Nm @ 10500 giri/min
Alimentazione Iniezione elettronica Magneti Marelli, 4 corpi farfallati da 50mm con iniettori a 12 fori sopra farfalla
Scarico

Impianto di scarico "4 in 2 in 1" con bocche d'uscita verticali

Cambio Estraibile a 6 marce
Trasmissione Primaria Ingranaggi a denti dritti; rapporto 1,84:1
Rapporti
  1. 37/15
  2. 17/30
  3. 28/20
  4. 26/22
  5. 24/23
  6. 23/24
Trasmissione secondaria Catena; Pignone 16; Corona 44
Frizione Multidisco a secco con antisaltellamento, comando idraulico

Versioni:

La moto è stata prodotta in 1500 unità al prezzo di 60.000 €.

Desmosedici RR-G8 Special Edition

Desmosedici RR-G8.jpg
Il 6 aprile 2009, una scossa di magnitudo 5.8 - 5.9 della scala Richter distrusse la citta de L'Aquila. Un dramma che diede come resoconto 309 morti, 1600 feriti e più di 80.000 sfollati.

Nello stesso anno, in Italia era in programma il G8 nella città sarda della Maddalena, ma a causa degli avvenimenti in Abruzzo, il governo italiano, decise di spostare il summit che riunisce i primi ministri degli 8 paesi più industrializzati. L'evento si organizzò nel capoluogo Abruzzese, risparmiando 220.000.000 di euro (destinati poi alla ricostruzione).

Per l'evento Ducati realizzò una Desmosedici RR con livrea speciale. Disegnata dal primo ministro italiano Silvio Berlusconi, la livrea di questa moto presenta il logo del G8 sulla carena e sotto la scritta "L'Aquila 2009". Sul codino e sul cupolino, in un riquadro, è impressa una grossa G verde e un 8 rosso, formando cosi la scritta tricolore. Sul cupolino sono presenti le 8 bandierine dei paesi partecipanti e la firma del primo ministro italiano.

Moto e prestazioni non sono variate, cambia solamente la livrea.

La moto fu scelta per mostrare agli altri paesi l'eccellenza tecnologica e il design italiano.

Al termine dell'evento la moto fu esposta all'EICMA 2009, a Milano. La moto fu messa all'asta e il ricavato fu devoluto ai terremotati.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale