FANDOM


Testastretta 11° - 848 - Motore

Il Testastretta 11° della Streetfighter 848.

Il Testastretta 11° è un motore prodotto dalla Ducati, introdotto nel 2011.

Si tratta di un evoluzione del Testastretta Evoluzione (derivato a sua volta dal Testastretta), originariamente sviluppato per la Multistrada 1200.

Storia

Con la progettazione della Multistrada 1200, nel 2010 Ducati decise di sviluppare una nuova evoluzione del motore Testastretta, consentento, oltre al miglioramento delle prestazioni, l'installazione di nuovi sistemi tecnologici, tra cui il Riding Mode, che permette alla moto di adattarsi alle diverse tipologie di terreno, modificando tramite la centralina i parametri di erogazione della potenza, in base alla scelta del guidatore.

Caratteristiche tecniche

Il progetto si basa sul motore della 1098. La principale differenza rispetto al Testastretta Evoluzione riguarda l'angolo di incrocio delle valvole, ovvero l'intervallo di rotazione dell'albero motore durante l'apertura simultanea delle valvole d'aspirazione e di scarico, che passa da 41 gradi a 11 gradi (il nome è dato da tale cambiamento).

Le modifiche apportate su questo motore hanno permesso alla Multistrada 1200 di avere un motore che si adatta al tipo di terreno, grazie anche all'introduzione del Riding Mode che ne permette la regolazione dell'erogazione. Il Ride by Wire interviene sulla Coppia/Potenza, in base a tre mappature: da 150 cavalli ed erogazione sportiva, da 150 cavalli ed erogazione progressiva e da 100 cavalli con minor erogazione.

Testastretta 11° DS

Inoltre il nuovo Testastretta 11° DS (Dual Spark) presenta diverse importanti novità:

  • Doppia Accensione (DS): grazie a due candele per cilindro, si ottiene un livello di combustione completo in un intervallo rapidissimo.
  • Riposizionamento degli iniettori del sistema di alimentazione: Ora dirigono il getto in maniera diretta sul retro surriscaldato della valvola di aspirazione, ottenendo una nebulizzazione completa del carburante.
  • Applicazione di un sistema d'aria secondaria: Che consente di ottimizzare il funzionamento riducendo la dispersione ciclica della combustione senza ricadute sulle emissioni.
  • Immissione controllata nel condotto di scarico di aria fresca: Che consente di completare l'ossidazione di gas incombusti caldi in uscita, contenendo efficacemente i livelli di idrocarburi e monossido di carbonio.

Infine il bicilindrico Testastretta 11° DS ha una potenza di 150 CV, una coppia maggiorata a 12,7 Kgm e consumi ridotti del 10%.

Utilizzi

Il Testastretta 11° equipaggia i seguenti modelli: